FANDOM


  • Nome: Vik Trevors
  • Razza: umano- krajden
  • Classe : guerriero
  • Età : 22 anni
  • Allineamento: caotico buono(nessuna tendenza)

Ero immobile ad ascoltare ogni parola di quell’ uomo,nella piazza centrale della cittadina di Eltoran,dove io nacqui,dove io camminai ....dove io piansi.... per l’ultima volta.

Quelle parole ...erano nel mio sangue,ciò che egli raccontava batteva ancora dentro di me. L’ uomo iniziò il suo racconto così :

Vi raccontero una storia...

La storia un uomo che sfidò la morte ....

e se stesso.....Ma che... da allora divenne il mio eroe.

Tutto ebbe fine una notte, sotto una luna ,immensa, circondata da un tappeto di stelle,......la “madre di tutte le notti”, dove pure la morte...esitò..... nel presentarsi.

Un falco volava alto,nel mezzo di quell’incanto, planando e “gridando” ..........contro il suo destino,contro una vita......che ben presto ....imparò a comprendere!

Al di sotto di quello scenario meraviglioso....vi era un uomo......che solcava le colline di Eltoran.

Osservò il suo falco che volava in cielo.....e con un mezzo sorriso,che comprendeva ...dolore e ragione..... gli sussurro:

“Vola amico mio......tu non devi arrenderti ......tu puoi salvarti! Va.... e quando vedrai una stella nel cielo che al tuo passaggio si illuminera ....sarò io che..... ti sorriderò.

Il guerriero ......attese per un istante ,che l’amico scomparisse dalla sua vista e poco dopo sfoderò la spada e......con gesto violento e sicuro.......si tolse la vita!

Nessuno conobbe mai ....le motivazioni di tale gesto.....solo qualcuno sapeva davvero il “perche” ,qualcuno che pochi attimi prima, lo guardò negli occhi e volo via nel cielo!

Io, Jeremy Malen cantastorie di tragedie....conobbi quell uomo.....ma prima di conoscere lui,conobbi la sua pessima fama......la fama di un guerriero che venne giudicato..... per non spiegare mai i suoi gesti,per non avere amici,per essere....stato sempre pronto a sfidare anche se stesso ,ma questo per la gente di quel”posto”,.....non bastava.

Tutti cerchiamo risposte ,negli dei ,nelle parole,nei gesti.......,solo che a volte molte domande non sempre hanno una risposta.

Lui le trovava vivendo “libero” e nei suoi occhi duri,si poteva “vedere” tutto quello che il suo passato... gli portò via.

Cercava il suo cammino......e forse lo trovò con quell’ ultimo e definitivo gesto.

Non vi racconterò altro di costui ,poiche ognuno di noi.....riflettendo,possa chiedersi ,il motivo per cui un “eroe” si debba togliere la vita.

Chissa se qualcuno di voi lo farà.

Quel falco ,se ne avesse la possibilita lo farebbe.

Ebbene io quel guerriero l’ho conosciuto e so bene che se avessi posto a lui questa domanda ......lui avrebbe risposto cosi, estrasse una lettera dalla sua tasca e aggiunse,queste parole sono le ultime scritte da costui prima di morire:

“Vorrei poter dire di aver cambiato il mondo ,vorrei poterlo fare. Vorrei guardare diversa gente negli occhi e scrutarne l audacia,ammirarne la volontà e vedere in loro la stessa voglia di cambiare che è in me.

Ad ogni domanda che mi farete,io vi risponderò,in ogni momento che mi chiamerete,io ci sarò,ma quando il buio si farà grande tra le nostre timide esistenze e le nostre piccole dimensioni,toccherà a voi il compito di far tornare la luce, Perche basta guardarsi negli occhi per capire ciò che si vuole.

Questo è quello che vorrei vedere.

Provate voi a sentire l’eco della vostra vita ,nei pensieri del passato e vedere l’ombra del presente,spazzare via l’unica luce che sta nel vostro futuro,provateci.

Quando veramente lo farete,sono certo che i vostri cuori...batteranno con un “onore” diverso,perchè chi riuscira a provarlo, sarà lui l’uomo ad aver scritto queste parole.”

Da quel giorno....io tutti le notti ,prima di addormentarmi ,vado in quel posto,dove un uomo si tolse la vita,combattendo contro la morte e contro se stesso,contro tutti coloro che lo odiavano....facendoli vincere!

Non sono il solo.......il suo “falco” è ancora in quel cielo incantato con le ali aperte e “gridando”...........contro il suo destino non ha mai smesso di cercare..... il suo compagno.

Io Jeremy Malen ,cantastorie di tragedie.........ho conosciuto e camminato....... al fianco di un “eroe. Il racconto terminò.

La gente sfollava alla fine del racconto,quella gente che lo odiava ,che lo adittava come diverso,come sbagliato,ma ora che la sua anima è scoparsa ...ora lo piangono.

Mi voltai senza la minima emozione,avendone gia lasciate troppe in quel tempo.

Ripensavo a tutto quanto dal momento che venne ucciso da quello stregone per salvare....la sua donna al momento che scrisse l’ultima frase della sua lettera: “SARA' LUI L’UOMO AD AVER SCRITTO QUESTE PAROLE”

ripensavo continuamente a quella frase,poiche io troverò il tuo assassino io troverò il motivo di quel gesto,io troverò il mio cammino e saro io l ‘uomo che scriverà quelle parole ...padre!

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale