FANDOM


DONNA: Tieni, l'ultima raccolta di versi del tuo cantastorie preferito: questa volta si chiama, I Trilli dell'usignolo.

UOMO: Ma dici davvero o da scherzo? Allora quello s'è proprio imminchionito. All'inizio scriveva versi che, insomma, mi piacevano, davvero. Ma ora...

D: Lo so lo so, qualche volta li abbiamo letti insieme, se ricordi eh... E con insieme intendo dopo aver...

U: Lascialo in cima a quelle scartoffie. Ecco brava, lí. Accomodati dai.

D: Come vuoi. Oh, però strano quel tipo.

U: Chi?

D: Quello là ch'è uscito ora, piccoletto, e cosí magro, che un'improvvisa buffa di vento, non mi meraviglierei se di colpo lo piegasse e spezzasse; e con quelle gote pallidissime, che gli scendono incavate...

U: Ho capito ho capito, l'elfo: Solingoth. Beh, vende e compra per me, e si sposta que e là dove e quando gli comando, con un'attitudine non dico silenziosa e difilata, ma proprio irrilevante, che quasi il nostro Piedipiuma, o una Uggia, si sognano.

D: Vende e compra?

U: Frutta: mele, pere, e frutta insomma.

D: Sí, certo, certo. E poi m'è parso a una prima occhiata, come distratto, nervoso, ansioso, voglio dire i tipi che non piacciono a noi.

U: È solo apparenza, dovresti saperlo. Inoltre non è stupido; né fastidioso. Anzi legge, e parla quando ha qualcosa da dire, o vuol canzonarti, o è costretto ad aprir bocca. È strafottente e fa solo quel che gli serve. In conlusione, esattamente uno dei quei tipi che piacciono a noi.

D: E campa stando dietro a delle bancarelle, come no.

U: Lo sai, non sono fatti tuoi. E poi dovrebb'esserti paricolarmente simpatico, perché ricordo che per un certo periodo s'era dato col cuore, e non solo; a impratichirsi e smaliziarsi in certe prestazioni, con certe vacche viziose e viziate, che mi fruttarono non ricordo quanto: quel mingherlino arrivò a durare nei suoi piaceri per tante ore di fila, che seppe farsi un nome, e la felicità di centinaia di vogliose. Poi succese che, a mano a mano che le richieste aumentavano, e non solo tra le donne; andò insidiandosi e crescendo in lui una tale vergogna e contrizione, e adducendo non so che lagne; che quelli come lui erano dei signori, e che perciò non poteva perseverare in quella sorta di attività piú di tanto e con tutti, e chiacchiere cosí; che alla fine si fece indietro: lasciando un difetto che non tardai a supplire, con un vecchio nanaccio, che sapeva il fatto suo, e che ora lavora per altri; ma questa è un'altra storia. Insomma, che Solingoth venda frutta o meno, mi frutta.

D: Dici? Non terrebbe alle mie sudicerie piú che non hanno saputo fare con lui quelle... come l'hai chiamate? Insoddisfate? Voglio...

U: Vogliose, brava.

D: E poi non ho mai visto un elfo cosí sciupato, s'è messo cosí tanto in quelle, come hai detto, prestazioni; da sudar perfino il colorito?

U: È da che l'ho trovato solo e sprovveduto per una strada, e l'ho messo a vendere, ch'è cosí. Ma ti dico e t'accerto che del colorito che gli manca in faccia, una mezza tinta l'ha al cuore; a differenza tua e mia. Tira avanti sí di grimaldello in grimaldello, ma senza'aver mai trapassato un certo limite. Né mai lo farà, credo, non è quel tipo, e non mi serve che sia diverso, almeno per ora.

D: Capisco. Ma ce ne sono tanti cosí. E poi dovrebbe darsi na rasettata, in fondo non è brutto: dico, a parte il pallore e la magrezza, ha delle belle labbra, e un bel taglio d'occhi, e in questi un non so che di...

U: Gliel'hai data bene l'occhiata. Se vuoi fartelo, non starmi a dire chiacchiere, muovi il culo e vai, cosí poi mi dici se quel che t'ho raccontato su quello e sulle sue porche avventure, s'incontrano o meno, come si dice, colla realtà dei fatti. Ora ho dei clienti da sentire. Non ti ricordavo cosí frivola e fastidiosa. Va a fare il tuo lavoro dai.

D: Sei noioso. Vado.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale