FANDOM


GESTIONE DEL PVP SU LUX ET UMBRA Modifica

Il PVP (Acronimo di Player Versus Player) è ampiamente consentito su Lux et Umbra, se non addirittura incentivato in alcuni specifici casi (Drow contro Elfi, Drow contro Nani, ecc). E' consigliabile, prima di svolgere il PVP che PER CORRETTEZZA il PG attaccante dichiari le sue intenzioni al PG attaccato. Ad ogni modo Il Player Killing senza motivo è VIETATO. Per iniziare uno scontro tra PG è necessario esprimersi in GDR. L'unico requisito quindi è far comprendere al PG l'imminente scontro tramite frasi di ruolo.

(Esempio: Un PG non può sbucare dal nulla ed attaccare un altro giocatore. Dovrà "presentare" le proprie intenzioni ostili in GDR, ad esempio intimando al PG di arrendersi consegnandogli le armi, oppure condendo l'imminente attacco con frasi minatorie o invettive prima di attaccarlo).

In alcuni particolari casi seguiti da un DM/ADMIN, sarà possibile attaccare il personaggio senza particolari motivi (Ad esempio, mentre dorme in locanda o è in caccia dentro un dungeon). Casi del genere riguardano quasi sempre motivi di taglie sui PG, ecc.

COMPORTAMENTO DOPO LA MORTE Modifica

La morte di un PG preclude un determinato comportamento da parte dello stesso. Il PG morto (in caso di quest) è escluso dall'avventura (a patto che venga resuscitato da un PG o PNG). Inoltre, il PG defunto non ricorda ne le modalità della sua morte ne il volto o qualsiasi cosa riguardi il suo uccisore. L'uccisore può decidere di escludere dalle sue faccende in PG ucciso per un tempo liite di una settimana (ESEMPIO: Un assassino uccide un paladino sulle sue tracce, dopo può pretendere che il paladino non indaghi più su di lui per una settimana, tempo in cui si interpreta la mancanza del PG ucciso e l'importanza dello scontro).

Non ottemperare a queste regole comporta punizioni ai PG inadempienti.

MORTE PERMANENTE DI UN PG Modifica

La morte definitiva esiste. Ovviamente essa dev'essere vagliata da un admin (non dai DM, data la gravità dell'atto). Nonostante sia una soluzione rara e difficile da attuare, sarà anche temutissima. La morte definitiva verrà vagliata non fra noi dello staff ma fra l'admin ed il PG in questione. Mi spiego meglio con due esempi:

1)Un clan di drow PG cattura un elfo PG e vuole immolarlo a Lloth. Gli elfi PG cercano di liberarlo. PREVENTIVAMENTE l'Admin parla col PG elfo. Gli dice: "Nel caso la situazione vada male e nn ti si riesca a salvare, saresti disposto a seguire la trama del tuo PG? Oppure troviamo un accordo? Del tipo, vieni tramutato in drider, poi ti giocherai la mutazione in varie sedute, preferisci morire e rimanere fuori gioco con questo PG per un paio di settimane, ecc.

2) Un clan di giganti PNG (Gestiti da un Dm/admin) cattura un mezzorco PG. Gli umani vanno a salvarlo. L'admin in quel caso (Per i Dm stesso caso) non prevederà che raramente la morte definitiva, e sempre in parziale accordo col PG.

Questo perchè è un gioco

OVVIAMENTE chi acconsente alla morte provvisoria del proprio PG viene da me premiato non solo con particolare attenzione nei riguardi del gioco del PG (Tale spirito sottolinea una radicata appartenenza al gioco di ruolo piu che al powing, quindi il PG sarà molto ben visto) ma anche con un rifacimento di un secondo PG con un bonus iniziale ai PX pari a metà del PG precedente.

ESEMPIO: Un elfo di 10 Liv viene ucciso permanentemente? Può ricrearsi un PG di 5 livello.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale