FANDOM


Alathor

Alathor l'Eterno, il Figlio dei Falchi, Signore del Tempo... Questi e tanti altri titoli hanno accompagnato l'infinita vita di Alathor, l'unica entità ad esser sopravvissuta a cavallo di tutte e tre le Ere. Un tempo giovane mago, quando Shant Sylenia ancora risiedeva sul continente, Alathor ha assistito ai numerosi mutamenti nell'ordine politico e geografico del suo mondo. Il semidio Valkar, signore del coraggio, lo ha spesso chiamato al suo fianco per aiutare i mortali nelle battaglie più impegnative. Fu grazie al suo intervento che ebbe fine la guerra fratricida fra i primi due imperi elfici e suo ancora l'aiuto decisivo contro il potente arcidemone Shagrath. Nessuno sa come abbia fatto Alathor a sopravvivere così a lungo, per alcuni egli è sopravvissuto grazie all'uso del mithal, di cui egli è stato più volte artefice, altri invece credano sia il figlio o la reincarnazione di un Dio, o magari un suo eletto. Fatto sta che dall'inizio della terza era egli ha fatto ritorno a Shant Sylenia manifestando la propria intenzione a non tornare mai più su Elkantar. Molti vociferano poichè egli sia detentore di un segreto interdetto a qualsiasi mortale.

Alathor (elfo del sole Mago 17/Sommo Arcano 10 LB).